Editoriale

di Silvio Pellico

Scuotere l’Italia dal peggiore dei pericoli,

l’abitudine cioè di non pensare!

Noi ci proponiamo di conciliare e conciliamo infatti,

non i leali coi falsi,

ma tutti i sinceri amatori del vero!

Oggi nel 2020, facciamo nostri questi propositi dello storico “foglio azzurro”,

“Il Conciliatore”

un giornale milanese da cui principia glorioso il Risorgimento Italiano!

Ancor’oggi serve ed è nuovamente indispensabile come allora, riunire attorno ad un’unico ideale, quanti tra gli italiani amino essere liberi!

IL Globalismo incombe sul Mondo

Viviamo infatti tempi duri e dobbiamo riaccordare il Pensiero nazionale!

Un idea ormai vaga, segmentata, priva di intima convinzione e dunque debole!

Inutile comunque a fronteggiare un Globalismo eversivo ed economicamente attrezzato & potente!

Vogliono cancellare i confini delle Nazioni, usi e costumi che amiamo!

Si propongono un Grande Azzeramento del Mondo – una nuova rivoluzione industriale – che come le altre accentrerà la ricchezza comune in pochissime mani!

Affermano che tutto DEVE cambiare!

The Great Reset

La Politica e l’Economia mondiale saranno stravolte a loro esclusivo vantaggio!

Spariranno le classi intermedie per permettere ad un centinaio di persone di arricchire vergognosamente!

Oggi questo è possibile perché l’informazione globale è in mano a 10 persone e perché i Globalisti da anni corrompono i politici che noi eleggiamo!

Politici che hanno pervaso e corrotto a loro volta tutti gli ambiti e i presidi che potevano salvaguardare la nostra indipendenza e libertà!

Riuniamo le migliori menti libere, gli scettici, per affrontare la nuova ideologia liberticida a difesa dell’Italia e del Mondo libero!

Siamo come allora minacciati dalla pretesa coloniale di Paesi Stranieri!

Essi profittano delle nostre divisioni, dei banali distinguo, che sono ora più che mai anacronistici di fronte all’emergenza!

La dittatura sanitaria imposta tramite il Pandemonio Pandemico è un emergenza tutta da dimostrare non supportata da dati statistici ne dall’indice di mortalità!

La minaccia biologica che stiamo vivendo verso la quale tutti simulano sorpresa era invero attesa ed esistono da 40 anni valide terapie per affrontarla!

Solo un piano eversivo internazionale può allora spiegare una pluralità di comportamenti internazionali!

La missione di tutti gli italiani in questo momento storico è difendere la sovranità conquistata col Risorgimento!

Promuovendo un Nazionalismo Democratico che faccia fronte comune verso un globalismo economico sempre più pervasivo ed eversivo!

Favorendo la democrazia dell’alternanza, un Sindacato unitario, in un contesto dove Stampa, Scienza, Cultura & Magistratura siano liberi ed indipendenti!

Altrimenti verrà annientata ogni libertà, saranno distrutti milioni di posti di lavoro nelle PMI!

Useranno il debito e i virus per ridurre in assoluta libertà i Popoli del Pianeta!

Una destra, nazionalista, repubblicana, rispettosa della scienza, volta al divenire e al progresso!

Una Sinistra che abiuri per sempre il Comunismo e liquidi la poderosa lobby economica che negli anni ha costruito!

Municipalizzate, Banche, Assicurazioni, Coop di servizi, agricole, di produzione, di consumo, una catena di super mercati, 3mila Case Famiglia, 5mila centri per immigrati, 4500 circoli ARCI, Patronati sindacali, circoli sportivi, culturali, giornali, radio, televisioni, cinema, teatri, pubblica assistenza, protezione civile, Fondazioni immobiliari, ONLUS ed ONG.

La flotta del terzo settore produce ricchezza navigando libera da tasse, contributi, burocrazia che attanagliano le PMI e le PIVA!

Questa economia sommersa è stata legalizzata politicamente dalla Sinistra e provoca maggiori tasse per i cittadini e le imprese!

Sono la “Mafia” che si aggiunge all’altra Mafia dei caporali del lavoro nero che produce la massima parte dell’evasione fiscale!

A questa economia interna drogata da una concorrenza sleale e privilegiata si è aggiunto l’arrivo di beni e servizi erogati da Major Internazionali anch’esse fiscalmente e commercialmente agevolate!

Lobby che si arricchiscono a danno di imprenditori piccoli e medi!

Una nuova unica destra

Laica, liberale, amante dell’arte, delle tradizioni, rispettosa di tutte le religioni e maggiormente della cultura cristiana!

Oggi più che mai è necessario che la destra sia UNITA al fine di una rapida ed efficiente ricostruzione del Bel Paese!

Lasciamo alle spalle ogni nostalgia, epuriamo quanti sono oggi eticamente impresentabili, diamo spazio a donne e giovani estremamente competenti!

La Destra sociale storica italiana non deve dimenticare ne sottovalutare gli errori del passato ne sentirsi da questi schiacciata o ridotta al silenzio!

Infatti oggi nessuno al mondo può chiamarsi storicamente innocente!

Il Pandemonio Pandemico è l’ultimo dei regali di una sinistra erede di un Partito Comunista che dal Biennio Rosso (1919/1920) ha cercato sempre di divenire maggioranza nel Paese!

Tentando di far deragliare la Repubblica verso la dittatura comunista sempre agognata e paventata come progresso!

Per nostra somma fortuna senza mai riuscire nonostante le risorse ingenti, il notevole seguito ed un organizzazione davvero capillare!

La classe dirigente della Sinistra non ha mai posto al comando uomini formidabili come Gramsci o Pasolini capaci di senso critico ed analisi del presente, preferendo agli illuminati, leader ottusi ed ortodossi!

Una parte politica con una visione socchiusa, limitata da un obiettivo eversivo inconfessabile!

Il negazionismo di sinistra perfino oggi impedisce il necessario revisionismo storico!

Un errore che i nostalgici della Destra conoscono bene!

Il Fascismo è stato certo una dittatura improponibile, oggi godiamo di una repubblica democratica!

Il ventennio intervenne in un momento di profonda crisi economica ed alimentare – dopo la Grande Guerra e il Biennio Rosso!

In realtà l’Italia, poteva già allora finire in una dittatura Comunista e il Fascismo rimosse con la forza una monarchia parlamentare liberale in crisi ma pur sempre perfettibile!

La dittatura fascista fu amata grazie ad alcuni risultati tangibili ma fu pur sempre una tirannia che usò una propaganda lontana dal vero, retorica, violenta!

Come tutte le dittature aveva in se velleità imperialiste e propensione alla guerra!

Resta che il fascismo italiano è nulla rispetto a quanto la Storia imputa ad altre nazioni europee!

Prima del ventennio l’Europa si è resa colpevole di 500 anni di colonialismo feroce e pervasivo – e – l’Italia stessa fino al 1861 era solo una colonia!

Gli italiani soffrivano sotto il dominio degli stranieri.

Portoghesi, Spagnoli, Inglesi, Francesi, Belgi, Olandesi, Austriaci hanno imperversato per 500 anni in ogni dove!

Un colonialismo arrogante e tiranno che ancora in alcune lande perdura!

Un Ventennio che è nulla rispetto ai 100 anni d’orrori del Comunismo anche italiano!

Vá ricordato ai negazionisti di sinistra che nel 1939 Togliatti salutò con giubilo l’alleanza tra Stalin e Hitler !

Puntualizzato che fu questa alleanza strategica che provocò la 2 Guerra mondiale e non certo l’Asse Roma/Berlino/Tokio!

Un sodalizio di 22 Mesi dal quale principiarono l’Invasione della Polonia e dell’Europa dell’Est, la deportazione di milioni di persone in lager Nazisti e campi di lavoro Russi.

Un bilancio che va ben oltre i 17milioni di internati ed uccisi ad opera dei Nazisti!

Se in Italia esiste un negazionismo preoccupante è quello in capo alla base ed agli intellettuali di sinistra!

Straparlano di antisemitismo e collaborazionismo mistificando il valore dei dati proprio i Comunisti che furono antisemiti ben prima di Hitler!

Su 22 nazioni occupate il collaborazionismo dei fascisti italiani a danno degli Ebrei presenti in Italia per quanto imperdonabile ha riguardato lo 0,131% del totale dei 6milioni di deportati Ebrei uccisi!

Quando sappiamo che Nazisti e Comunisti si concertarono per la cancellazione della Nazione Polacca e ne eseguirono un massacro sistematico!

Dalla sola Polonia provenì il 51,2% del totale degli Ebrei uccisi!

In questo Togliatti fondatore del PCI ebbe un ruolo decisionale determinante sia come segretario personale di Stalin che in qualità di membro influente del Komintern!

Oltre l’era coloniale ed imperialista solo l’internazionale Comunista e il Nazismo concepirono un ideologia tesa al dominio globale!

Un Pensiero Unico sconfitto e messo nell’angolo che riaffiora oggi nel pensiero globalista che vuole arrogantemente imporsi nel mondo intero!

Pretesa assurda che ricorda alcune teologie come quella Islamica o Cattolica: voler imporre ad intere popolazioni un credo che prevarica il dettato stesso dell’Islam & del Vangelo solo per estendere il loro dominio teocratico!

Questa premessa spero sia condivisa almeno in massima parte da chi sente di amare la Verità più di un ortodossia politica di destra o di sinistra!

Un nuovo Risorgimento Italiano!

Il Risorgimento ha trasformato l’Italia geografica in una realtà politica – i moti rivoluzionari riuscirono a rimuovere le potenze straniere e lo Stato Pontificio, sostituendoli con la Monarchia Parlamentare dei Savoia!

Una realtà democratica che come Fenice rinasce dalle ceneri della Seconda Guerra in forma di Repubblica per la prima volta nel 1947 grazie agli Americani e alla Resistenza!

Liberati allora dal Fascismo e da un Re vile e traditore, godiamo da allora di una Costituzione democratica!

73 anni non esemplari ma mai la nostra Costituzione è stata elusa, attentata, violentata come accade oggi!

Un nuovo Globalismo mercantile straniero alleato ancora con il Vaticano tenta di prevaricare la sovranità della Repubblica Italiana!

L’Europa poi pur riconoscendo una pari dignità formale alle nazioni, sostanzialmente è a guida Franco-Tedesca!

Guarda caso le 2 nazioni che nella Storia recente ci hanno invaso e depredato – senza mai riparare i danni arrecati!

Il Presidente del Consiglio Conte, il PD, il Movimento 5 Stelle hanno passato ogni limite e la Destra deve reagire in maniera ferma e democratica!

Oggi l’Italia è “Sinistrata”!

Il Pandemonio Pandemico ha effetti economici devastanti e DRAGHI non può essere la cura!

Questo foglio nasce dunque per conciliare le parti della destra affinché giungano finalmente ad una fase costituente – serve un team che tralasci i protagonismi personali ed affronti dinamicamente l’emergenza!

Come nel Risorgimento e nel Dopoguerra si deve passare ad una fase Costituente per demarcare il passaggio tra vecchio & nuovo!

Solo rimuovendo i retaggi che dividono gli uomini di buona fede e volontà si possono riunire e muovere le energie necessarie ed affrontare il Presente!

L’alternanza è la chiave di volta della nostra democrazia!

La Democrazia esige che i partiti si uniscano in fronti alternativi entrambi repubblicani, liberali e democratici!

La Destra per meglio servire il Paese deve saper lavorare collegialmente solo questo accrescerà un forte consenso interno ed internazionale!

Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Silvio Berlusconi, Gianluigi Paragone non hanno posizioni tra loro inconciliabili!

Dismettano allora il loro protagonismo altrimenti il nuovo risorgimento li aggirerà, superandoli!

Il dato è tratto

l’Aut-Aut viene direttamente dal Popolo Italiano

La Storia c’insegna che le crisi profonde si risolvono uniti!

Non serve sciogliere gli attuali Partiti basta formare ora un unica coalizione, agire senza temporeggiare o aspettare il 2023!

Un programma condiviso con un decalogo d’impegni ineludibili per fronteggiare la legislatura post-Pandemia!

Governo Ombra

Sarà indispensabile formare un Governo Ombra che si applichi fin dal 2021 ai temi che dovrà affrontare!

Fare il Governo all’ultimo minuto frutta fidelizzazioni opportunistiche ma non abbiamo più il tempo per il teatrino dei politicanti!

Si tracci prima delle elezioni in chiaro programma, schieramento e Squadra di Governo!

Si scongiurino così i tradimenti e i trasformismi che hanno caratterizzato il Movimento Cinque Stelle, il Partito Democratico e la Lega nella passata legislatura!

Un accordo temporaneo che potrà essere vissuto come opportunità unica per razionalizzare il sistema democratico italiano!

Vogliamo ora il nome del Premier di coalizione che non deve gioco forza essere Salvini o Meloni ma una scelta strategica vincente!

Vogliamo ora i singoli Ministri nominati ed al lavoro sul programma!

La Destra non s’illuda che la fiducia che il Paese ora gli accorda sia duratura!

Presto gli italiani formeranno barricate anche violente ed armate se il buon senso non prevarrà in tutti i protagonisti della Politica!

Il Popolo dà segnali chiari d’insofferenza in USA, Francia, Germania e in altre nazioni!

Essere all’opposizione non assolve da quanto sta accadendo quindi è meglio che tutti i protagonisti si sentano co-responsabili dell’attuale sfacelo!

Qualsiasi cosa abbiate fatto per avversare la sinistra agli occhi della Gente sarà fin troppo poco!

Aver fatto poco significherà essere stati complici del disastro e della devastazione dell’economia italiana!

Limitarsi alla legittima critica dell’azione di Governo non potrà bastare agli italiani!

Recitare con toni aspri non incanta più nessuno, sinistra & destra saranno spazzati via per essere arrivati in eguale ritardo sui problemi del Paese!

Una coalizione che gestisce 15 Regioni e in un prossimo futuro la Nazione deve essere fattiva & dinamica!

Non basta formulare proposte se queste non sono accolte certe decisioni devono essere rimesse alla volontà popolare!

L’istituto Referendario è lì pensato per momenti storici straordinari, fatene uso!

Altrimenti tutto, sembra un gioco delle parti, una recita, una partita truccata, un ring di lottatori di wrestling!

Destra & Sinistra fanno Teatro

recitano una farsa che per Noi è l’ultima Tragedia!

Un giochino durato troppo ed il Paese è ora stanco, PMI, PIVA, Professionisti e uomini liberi mandano alla destra un chiaro ultimatum!

Chiacchiere di Destra & Sinistra non faranno più breccia, sono oramai sullo stesso piano!

Se la Sinistra e il M5S hanno dimostrato di non saper Governare, la Destra ha dimostrato di non saper reagire al malgoverno!

Parti Politiche entrambe prive di dinamismo a cui si affida il consenso oramai senza convinzione!

Partiti & Persone a cui non daremo una seconda opportunità!

30 Gennaio 2021
e la Democrazia del Diavolo di Silvio Pellico La Vera Scienza non emana dogmi ne…
30 Gennaio 2021
13 Gennaio 2021
Il 15 Gennaio 2021 Una grande mobilitazione sarà intrapresa da PMI e PIVA, ristoratori e…
13 Gennaio 2021
06 Gennaio 2021
di Silvio Pellico àut àut è una locuzione latina, aut, corrisponde in italiano a: “o”…
06 Gennaio 2021
11 Dicembre 2020
L’indirizzo del nostro sito web è: https://www.ilconciliatore.it Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in…
11 Dicembre 2020
11 Dicembre 2020
Contatti: Privacy La materia dei diritti e doveri inerenti la navigazione Web è complessa quanto…
11 Dicembre 2020
11 Dicembre 2020
Il Conciliatore Sottotitolo Foglio scientifico-letterario. Luogo Milano. Pubblicato il 3 settembre 1818 (n. 1) –…
11 Dicembre 2020

Lascia un commento