I Simpson | i piani più folli e pericolosi del signor Burns

Commento un articolo del Sole 24ore contenente dati dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità) dove si sottolinea che risulta non vaccinato il 70% dei ricoverati in intensiva e delle morti – quindi il vaccino avrebbe rappresentato un vantaggio di 40 Punti.

Qui trovate i dati dell’ISS estesi e non depongono affatto per i vaccini!

Basta leggerli!

Trovate anche quante persone vaccinare sono morte e una sconcertante assicurazione:

“Infatti, gli studi clinici controllati hanno evidenziato una efficacia vaccinale dei vaccini in uso in Italia con valori tra l’88 e il 97%”

https://www.epicentro.iss.it/…/sars-cov-2-decessi…

Praticamente il vaccino protegge meno del sistema immunitario che noi tutti possediamo! (95,5 asintomatici + 4% sintomi non severi)

Se protegge meno è un rischio inutile ma questo evince anche un altra nozione il vaccino ci rende più deboli di prima quindi arreca un danno evidente e dimostrato dai dati!

Sono riusciti poi a convincere che il vaccino vada fatto ogni anno quindi se una singola iniezione indebolisce il sistema immunitario quanti anni di vita vi resteranno dopo una pluralità di vaccinazioni!

L’indebolimento del sistema immunitario si aggiunge al rischio di morire o rimanere invalido o riportare severi disturbi.

Se questa vaccinazione di massa o meglio somministrazione ha dimostrato qualcosa è proprio che i vaccini (anche quelli che funzionano e rendono immuni) indeboliscono il sistema immunitario!

Quindi oltre a Norimberga 2 e a punire tutti i responsabili con l’ergastolo e la confisca di ogni bene – bisognerà rivedere dalle fondamenta la prevenzione primaria – cancellare per sempre le vaccinazioni obbligatorie e lo spaccio indiscriminato dei farmaci!

Perché i media v’ingannano?

Se il 60% dei deceduti per Covid ad Israele è vaccinato potete anche valutare che il sistema immunitario del vaccinato è 20 punti % più debole del non vaccinato!

Ergo anche lì non è risultato vero che il vaccino rendeva immuni o che al minimo evitava di finire in intensiva e di morire!

Al momento, circa il 60% dei pazienti in condizioni gravi sono stati vaccinati. Inoltre, secondo i ricercatori della Hebrew University consiglieri del governo, circa il 90% delle persone nuovamente infette di età superiore ai 50 anni sono completamente vaccinate.

The Jerusalem Post

17.luglio.2021 (secondo quotidiano israeliano dopo Haaretz)

Dati inglesi

ESCLUSIVA – Aumentano i decessi per Covid-19 e i dati ufficiali mostrano che l’87% delle persone morte sono state vaccinate

5.522 persone sono morte entro 28 giorni dall’avere un vaccino covid-19 in Scozia secondo Public Health Scotland

dailyexpose.co.uk/2021/07/18/

Dati islandesi

90% degli Islandesi sono vaccinati ma stanno tornando in lockdown ecco un dato su fallimento del vaccino!

Diffusione vaccinazione in Islanda

L ‘ Islanda vivendo oggi un onda di contagi e il 75 % solo ora e dopo le vaccinazioni. https://www.covid.is/data il 90 % della popolazione idonea è vaccinata! https://www.covid.is/statistical-information-on-vaccination

Il governo si sta rimangiando la sua promessa il vaccino non porterà la libertà agli islandesi https://icelandmonitor.mbl.is/…/domestic_restrictions…/

https://www.mbl.is/…/segir_takmarkanir_geta_varad…/

Il capo epidemiologo dice che questa volta i lockdown potrebbero durare anni visto che i vaccini non funzionano come previsto.

Dati Svedesi

Continuano le solite falsità sui dati Svedesi che vengono riportati come disastrosi dal regime mediatico e ottimi dai No-vax perché lì non ci sono state restrizioni di sorta ne l’obbligo di portare la mascherina.

Anche limitando il confronto alla capitale Stoccolma con una città come Torino con un numero di abitanti approssimativamente uguale vediamo che Stoccolma ha meno morti e non ha chiuso proprio nulle e non c’è un clima di terrore!

il balletto dei dati

Vi è un balletto di dati che vogliamo indagare e sbugiardare per l’Italia e per il Mondo offrendovi uno strumento di verifica autonomo che trae i dati dalle fonti ufficiali ripresi con un software dal Sole 24ore:


https://lab24.ilsole24ore.com/coronavirus/#


Come dimostrare che il lockdown o coprifuoco non serve – leggete i dati svedesi!
Come dimostrare che le vaccinazioni non servono leggete i dati inglesi ed israeliani;
Come dimostrare che le cure mediche domiciliari sono la chiave consultate l’associazione italiana e leggete i dati dell’INDIA e di altri Paesi che dispensano farmaci e non solo vaccini.

Come dimostrare che i giornalisti italiani danno false notizie verificate tutti i dati!

Sul link ci sono 6 cartine interattiva del mondo disposte dal Sole24Ore quindi non dai No vax – che vi dà 6 tipologie di dati per ogni singolo Paese del mondo basta puntate il mouse sopra alla Nazione che Vi interessa:

  1. Nuovi Casi
  2. Casi Totali
  3. Morti Totali
  4. Nuovi casi x 100 mila abitanti
  5. Casi totali x 100 mila abitanti
  6. Morti x 100 mila abitanti

i Paesi del mondo ad oggi con più morti sono:

  1. Perù: 594
  2. Ungheria: 311
  3. Bosnia E.: 295
  4. Repubblica Ceca: 284
  5. Bulgaria: 262
  6. Slovacchia 230
  7. Italia: 216

(Questi sono i 7 peggiori al mondo su 207)

Altri Paesi – che menziono indicativamente a campione senza ordine

sempre i morti x 100 mila abitanti e sono:

  • Regno Unito: 191
  • Svezia: 145
  • Francia: 171
  • Spagna: 174
  • Portogallo: 170
  • Israele: 75
  • India: 31
  • Giappone: 12
  • Corea del Sud:4,1
  • Australia 3,6
  • Cina 0,34
Potete chiedere i nuovi casi

oppure

Esempio di una mia recente interrogazione sui nuovi casi giornalieri x 100mila abitanti

  • Spagna: 384
  • Regno Unito: 337
  • Francia: 209
  • Israele: 121
  • Italia: 54
  • Svezia: 28
  • India: 19
  • Repubblica Ceca: 13
  • Bulgaria: 12
  • Bosnia E.: 5,6
  • Slovacchia 4,9
  • Australia 4,7
  • Ungheria: 4,1

Le chiacchiere valgono zero questi dati sono ufficiali e vanno interpretati togliendosi dagli occhi quel buon prosciutto di Parma che vi ci hanno messo.

Comprendo chi non si fida dei dati ufficiali ma anche consultando questi dati non nostri – non v’è alcun motivo di aderire al vaccino – ne di riproporre il coprifuoco ne di estendere lo stato di emergenza e l’attuale dittatura sanitaria!