Una chimera studiata per anni contro le Leggi della Bio-Etica con il cosiddetto guadagno di funzione si crea solo per diffonderla e generare terrore!

Abbiamo diffusamente parlato delle ipotesi attorno alla Genesi della Sars Cov2, per riassumere sembra essere un progetto USA sotto la personale supervisione e responsabilità di Antony Fauci.

Progetto che fu spostato nel 2015 in Cina per motivi di Bio Etica – ora segnalo alla vostra attenzione un ipotesi abietta, meschiana.

Stefano Montanari già all’inizio della Pantomima Pandemica aveva notato come le zone dove è alto l’inquinamento atmosferico e dove era stata maggiormente somministrata la vaccinazione antinfluenzale erano perfettamente sovrapponibili all’area di più alta diffusione pandemica.

Aveva quindi già ipotizzato che ci potesse essere una correlazione di concause che avevano potuto influire sul maggior riscontro registrato!

Allora oggi ascoltando questo video che segue ho davvero pensato che la campagna vaccinale contro l’influenza 2019/2020 possa addirittura aver veicolato la minaccia biologica – ovvero che sia stato somministrato dell’altro!

Magari l’innesco della Sars Cov 2 – valutiamo questa folle ipotesi:

1

Il Ministero raccomanda di anticipare la conduzione delle campagne di vaccinazione antinfluenzale a partire dall’inizio di ottobre e di offrire la vaccinazione ai soggetti eleggibili in qualsiasi momento della stagione influenzale, anche se si presentano in ritardo per la vaccinazione.

salute.gov.it

2

Pensare questo è assurdo certo ma perché allora proprio la provincia di Bergamo fu oggetto dell’anomala campagna vaccinale straordinaria citata nel video?

Campagna ripeto ATIPICA che la popolazione della provincia di Bergamo ad ottobre 2020 ricorda come tale.

Questa intervista lascia per diversi motivi interdetti – ma non rappresenta elementi di novità sconosciuti allo scrivente – mentre suona davvero strano ma comunque probabile che il vaccino influenzale precedente all’epidemia della Covid-19 possa aver innescato il Pandemonio Pandemico!

Mi spiego se davvero chi ha fabbricato la Chimera in laboratorio per motivi politici e speculativi perché non approfittare della vaccinazione stagionale!

Potrà essere certo solo una variabile dipendente come l’inquinamento atmosferico e potrà anche spiegare perché quella zona fu maggiormente colpita ma …

Il dubbio permane!

La mia perversa fantasia è priva di riscontri il Vaccino anti-influenzale 2019/2020 viene somministrato e da lì a poco prende avvio la Pandemia in Italia.

Comunque possiamo stare tranquilli la Procura di Bergamo sta indagando su tutto e non proprio su questa ipotesi bislacca!

I Vaccini antinfluenzali autorizzati da AIFA furono:

Vaccini anti-influenzali per la stagione 2019-2020 registrati secondo la procedura Centralizzata dell’Agenzia Europea dei Medicinali (European Medicines Agency, EMA)


1) Vaccino tetravalente FLUENZ TETRA della società AstraZeneca AB approvato con decisione della Commissione Europea C (2013)/8894 cor. del 04/12/2013, autorizzato in Italia …:

2) Vaccino tetravalente FLUCELVAX TETRA della società Seqirus Netherlands B.V. approvato con decisione della Commissione Europea (2018)8911 of 12 Dec 2018), autorizzato in Italia nelle confezioni sotto riportate:

aifa.vaccini_influenzali_2019-2020

Astrazeneca il pessimo ex proprietario di Syngenta produttore di pesticidi banditi dall’Europa è uno dei 4 produttori dei vaccini anti Sars Cov2.

Seqirus fa parte di CSL Limited Company è una società multinazionale specializzata in biotecnologie che è sul campo dal 1916 come società pubblica australiana ed oggi vanta oltre un secolo di esperienza nel settore dei vaccini antinfluenzali.

  • 1951 L’OMS nomina CLS Laboratorio di riferimento per l’influenza stagionale e
  • 1992 uno dei centri di collaborazione dell’OMS per l’influenza
  • 1994 CLS diviene società privata

CLS ha un network web che difende a spada tratta in questi giorni tutti gli errori e le dichiarazioni false di Antony Fauci perfino davanti al Congresso, in un articolo che potete trovare qui.

CLS si pone come una società che lavora per il bene dell’umanità e la sua salute

Nell’ottobre 2014, Novartis ha annunciato l’intenzione di vendere la sua attività di vaccino antinfluenzale, compresa la sua pipeline di sviluppo, a CSL per $ 275 milioni.

CSL lo ha unito nella sua operazione BioCSL.

Nel novembre 2015, BioCSL ha rinominato l’attività combinata con Novartis Influenza Vaccines come Seqirus [Sek-eer-us] creando la seconda più grande azienda di vaccini antinfluenzali al mondo

Completato nel 2018, l’impianto di Holly Spring, NC, di Seqirus è stato finanziato con $ 59 milioni dal governo degli Stati Uniti

en.wikipedia.org

Questa amicizia con Antony frutta …

Pandemia di COVID-19 in Australia

Il 7 settembre 2020, CSL ha firmato accordi con il governo australiano per fornire il vaccino dell’Università del Queensland (V451) e per produrre (con AstraZeneca) il vaccino dell’Università di Oxford (AZD1222), che produrrebbe quasi 85 milioni di dosi per gli australiani.

L’accordo era subordinato al futuro successo degli studi clinici di questi vaccini.

La maggior parte della produzione sarebbe avvenuta a Melbourne, in Australia. 

L’11 dicembre 2020, dopo che un’alta percentuale di partecipanti alla sperimentazione del vaccino dell’Università del Queensland ha restituito risultati “falsi positivi” per l’HIV, è stato deciso che lo sviluppo del vaccino non procederà agli studi di fase 2/3.

Il 23 marzo 2021, la Therapeutic Goods Administration ha approvato provvisoriamente i primi lotti, 832.000 dosi, del vaccino Oxford-AstraZeneca COVID-19 prodotto da CSL nel suo stabilimento di Broadmeadows, Victoria. 

Il governo australiano ha contratto CSL per produrre 50 milioni di dosi del vaccino. 

Citiamo queste 2 società che hanno prodotto il vaccino influenzale distribuito in tutto il territorio nazionale italiano per dimostrare che se questo fosse un film la finzione sarebbe dotata di una linea di credibilità.

Queste 2 società in futuro riescono a profittare della Pandemia entrambe speriamo che la Procura di Bergamo indaghi su questa ipotesi fantapolitica.

Completamente astratta dalla realtà è qualsiasi ipotesi che arrivi a pensare che si inietti il virus in luogo di una vaccinazione stagionale.

Segnalo inoltre un assurdo nell’assurdo:

L’11 dicembre 2020, dopo che un’alta percentuale di partecipanti alla sperimentazione del vaccino dell’Università del Queensland ha restituito risultati “falsi positivi” per l’HIV… ”

Come è possibile che dei test fatti ai partecipanti alla sperimentazione del vaccino per la Sars Cov 2 siano risultati positivi all’HIV?

Dovremmo ripetere tale test in Italia o verificare quanti tre i malati e deceduti hanno avuto questa risposta anomala al test!

Che avesse ragione Luc Montagnier che la Chimera è frutto del virus della Sars con quello dell’HIV?

Il test HIV è o dovrebbe essere affidabile non come i test RT-PCR che oramai sono ampiamente sconfessati da tutti!