P.U.O.I.

PARTITO UNITARIO OPERATORI ITALIANI

Boicottiamo FB

Non solo Trump ma tutti noi subiamo la censura politica e culturale da parte dei prezzolatissimi Social.
Facebook è uno strumento che ha perso valore proprio per le censure politiche ed artistiche!

Mark lo “Zuck_one” nerd americano pensa di aver diritto di decidere cosa è pubblicabile!

Ora sono stato temporaneamente bloccato per motivi politici!

Non so X quanto e nemmeno m’interessa – da troppo tempo questi idioti usano robot e delazioni di utenti per censurare anche l’Arte degradandola a pornografia!

Limitano inoltre il diritto di ciascuno di esprimere il proprio pensiero, interferiscono con le elezioni in tutti i Paesi del mondo, vendono i vostri dati personali senza esserne autorizzati!

Una delle foto da loro cancellate ritraeva un adulto con in braccio un bambino sottratto dalle macerie durante un bombardamento in medio oriente!

Un immagine cruda (per loro) me necessaria (per me) inutile restare con un gruppo di autori quando questi cialtroni che rimetterebbero le mutande perfino agli affreschi del Giudizio Universale di Michelangelo!

Ergo ho aperto un profilo personale su MeWe :
mewe.com/i/francoteramo

Ho quindi creato il medesimo gruppo di Autori su MeWe:

mewe.com/join/autori

e aperto altri 2 gruppi Grande Reset e Pienza:

mewe.com/join/grandereset

mewe.com/join/pienza

Un Social dove tutto è più semplice – iscrizione – creazione dei gruppi – caricamento di immagini e video.

Ho caricato un video di 30 minuti di circa 300mb – dopo 5 minuti mi è arrivata una mail che il video era on line – questo vi emancipa anche da YouTube altro censore!

Potete certo creare un link ed in un attimo come su Facebook il video di YouTube è visibile ma chi vi dice che dopo un giorno non chiudono quel canale per motivi di censura?

Assicura che non censurerà i Vostri contenuti politici ed artistici è gratuito e non ha pubblicità!

Non vende i vostri dati ne segue i vostri ingressi per motivi commerciali!

Ha una grafica più chiara che potete personalizzare ed è meno caotico!

Il mio consiglio

Castigate lo “Zuck_one” nerd americano semplicemente restando se volete ma create un profilo anche su MeWe non fatevi ricattare – se avete una passione per la Fotografia e postate cento fotografie della Toscana e una soltanto con un nudo artistico è inqualificabile che vi si blocchi per una settimana o 15 giorni!

L’asino si attacca dove vuole il Padrone e se Facebook vi serve utilizzatelo ma create i vostri gruppi su MeWe!

Tra l’altro 2,2 miliardi di utenti significa caos – moltitudine – su MeWe si parla di 5 milioni si riesce anche a non essere infastiditi continuamente ma reperibili!

Questo a maggior ragione se avete subito un ingiusto blocco o un ingerenza di un utente che vi ha fatto bloccare – cosa capitata a tutti quelli che postano arte o contenuti politici!

Sei No-Vax resta su Facebook e rimanda per i video e i contenuti alternativi o anarchici al tuo Profilo su MeWe!

© 2022 P.U.O.I.

Theme by Anders Norén