P.U.O.I.

PARTITO UNITARIO OPERATORI ITALIANI

Glifosato

100 anni di attentati alla nostra salute

Abbiamo già scritto attorno alla Mafia del farmaco:

Tutto gira attorno ai privilegi di credibilità di società Chimico-Farmaceutiche tutte pregiudicate – ovvero con la fedina sporca a cui noi continuiamo ad affidare, soldi & salute!

Soldi & Salute che mai affideremmo al capo di un campo Rom proprio perché abbiamo nel tempo maturato il pregiudizio magari infondato che i Rom siano in buona parte pregiudicati.

Di questi tempi poi diffidiamo giustamente delle stesse Banche al punto che ne controlliamo il Cet1 ratio o rating di affidabilità.

Eppure non c’è impresa Farmaceutica che abbia la fedina penale pulita e in mancanza di un analogo indice di affidabilità non ci reste che il web che per nostra fortuna è un teste che non dimentica nulla!

La nostra fiducia è carpita con dolo ovvero sempre attraverso una pubblicità ingannevole!

Complice forse della collaborazione indimostrata di organi di Stampa e di controllo ma certo e sopratutto impedendo la contro informazione con la censura!

Un giochino che funziona sempre

Queste società brevettano qualcosa appena si accorgono che funziona e quindi che può essere venduto – poco gli importa degli effetti collaterali avversi – contro i quali producono montagne di carte e costosissime ricerche che solo il tempo potrà avrà la forza di sconfessare!

I Pesticidi sono i farmaci per difendere da “ agenti biologici e parassiti che attaccano le colture” abbiamo già spiegato che hanno sempre creato problemi!

Forti dell’inefficacia e del ritardo – con cui gli organi preposti mettono in atto provvedimenti di salvaguardia della salute e dell’integrità fisica della popolazione, loro appena colti in fallo brevettano un altra molecola e producono nuovi studi che vengono presi sempre per buoni – come se il passato non meritasse lo scarto immediato del prodotto!

Il Glifosato della Monsanto

è un farmaco erbicida ad ampio spettro (fonte dei dati che seguono è wikipedia):

La Monsanto Company è un’azienda multinazionale statunitense di biotecnologie agrarie, con circa 18.000 dipendenti e un fatturato di circa 14.5 miliardi di dollari (2013).

Produttore di mezzi tecnici per l’agricoltura, è nota nel settore della produzione di sementi transgeniche e, da marzo 2005, dopo l’acquisizione della Seminis Inc, è anche il maggior produttore mondiale di sementi convenzionali.

Dopo il via libera da parte dell’Antitrust USA, nel giugno 2018 è stata acquisita dalla casa farmaceutica tedesca Bayer per un importo pari a 63 miliardi di dollari.

Una volta completata la fusione, il marchio Monsanto viene cancellato.

Il primo prodotto della nuova industria fu la produzione di saccarina (cancerogena ad alte dosi) che forniva alla Coca Cola, producendo in seguito sempre per la stessa sia vanillina che caffeina, diventandone uno dei principali fornitori.

Tra le cause civili e penali mosse alla Monsanto citiamo nel 2004 contro quella contro ai diversi produttori dell’Agente Arancio, un defoliante tossico per l’uomo usato durante la Guerra del Vietnam dall’esercito USA che provocò e provoca ancora oggi gravi danni alle popolazioni locali. In tempi più recenti, è stata criticata anche la produzione e la vendita di un ormone sintetico (Posilac) per l’allevamento del bestiame da alimentazione non adeguatamente testato.

Nel 2008, la Monsanto è stata la protagonista di un documentario della regista francese Mari-Monique Robin intitolato Il mondo secondo Monsanto in cui vengono riassunte molte delle critiche mosse nei confronti della multinazionale.

Dopo questi “precedenti” arriva il Glifosato

Scoperto da John Franz che riceve la Medaglia Perkin per l’innovazione nella chimica applicata nel 1990[3] e la National Medal of Technology and Innovation nel 1987, e frutta l’inserimento nella National Inventor’s Hall of Fame nel 2007.

I premi sono dovuti a le caratteristiche di vantaggio rispetto all’efficienza e alla sicurezza vantata dal nuovo pesticida – che opera indisturbato finché non rimediano i privati con azioni legali.

Il successo del glifosato è dovuto alla sua bassa pericolosità, dovuta a vari fattori, tra i quali vi è la bassa tossicità per l’uomo rispetto agli erbicidi in uso all’epoca della sua introduzione: il prodotto ha una penetrazione molto bassa nel suolo, limitata a una profondità di circa 20 centimetri; va incontro a facile degradazione in quanto facilmente attaccato e distrutto dai batteri presenti nel suolo e, di conseguenza, è molto limitata la probabilità che suoi residui riescano a raggiungere le falde acquifere.

Questo è confermato dalla sua maggior presenza nelle acque superficiali e nella scarsa frequenza di rinvenimento nei pozzi. Riduce, inoltre, il consumo e la degradazione del suolo, poiché evita di dover sottoporre ad arature profonde i terreni destinati a coltivazione.

Dewayne Johnson: è il nome del giardiniere di una scuola di una cittadina vicino San Francisco, malato terminale per un linfoma “non-Hodgkin”.

Quest’uomo intentò una pionieristica causa civile contro la Monsanto – società poi rilevata dalla Bayer (che, quindi, divenne anch’essa parte in giudizio) – poiché affermava che la sua patologia fosse stata causata anche dall’esposizione professionale al Roundup, il celeberrimo erbicida a base di glifosato prodotto dall’altrettanto nota multinazionale delle sementi e dei pesticidi.

Il giardiniere chiedeva, pertanto, il risarcimento dei danni che gli erano derivati da quella terribile malattia.

Nell’estate di due anni fa, un Tribunale di San Francisco gli diede ragione: condannò la Monsanto a versare 289 milioni di risarcimento danni, di cui 250 a titolo di “danni punitivi” (ridotti in appello a 39, per un risarcimento finale di 78 milioni).

Fu la rottura di un argine. Da allora, la sentenza del sig. Johnson ha creato un precedente, presto emulato da altri provvedimenti analoghi. I quali hanno dato nuova linfa ad altre migliaia di azioni legali di persone in condizioni più o meno simili a quelle del giardiniere californiano; in un’autentica spirale giudiziaria per la corporation tedesca.

Monsanto, Bayer chiude 95 mila cause con un patteggiamento da 10,5 miliardi

Il patteggiamento riguarda circa 95.000 su 120 mila azioni legali contro la Monsanto.

In un rapporto ISPRA relativo agli anni 2011 e 2012 ed elaborato sulla base di dati provenienti dalle Agenzie Regionali per la Protezione dell’Ambiente (ARPA) e delle corrispondenti agenzie provinciali (APPA), il glifosato viene definito come uno degli erbicidi più utilizzati nell’agricoltura italiana.

Veleni, farmaci, pesticidi, cancerogeni, perfino i prodotti erboristici naturali possono essere tossici o letali in base alla frequenza e quantità d’uso e alle predisposizioni genetiche – ora noi italiani mangiamo tanta pasta, pane e pizza -ovvero grano trattato con glifosato ed altri pesticidi.

Altre informazioni

Nel 2012 la rivista Food and Chemical Toxicology pubblicò uno studio di Gilles-Éric Séralini e collaboratori che evidenziava grave patogenicità e cancerogenicità nei ratti, ma la ricerca, in seguito, fu ritirata dopo le critiche ricevute dalla comunità scientifica in merito alle errate metodologie di utilizzo dei dati e all’affidabilità dei risultati dello studio.

Nel tempo, sul glifosato, si sono succedute diverse valutazioni di rischio da parte di Agenzie governative; secondo un’inchiesta di Le Monde del 2017 relative ai cosiddetti “Monsanto papers” Monsanto avrebbe tentato di influenzare tali valutazioni.

Scrive Le Monde:

«”[…] il glifosato non è cancerogeno. Arrivano a questa conclusione gli studi delle più grandi agenzie di regolamentazione […]: l’Agenzia di protezione dell’ambiente (EPA), negli Stati Uniti, e in Europa l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) e l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA). È stato necessario aspettare il 2015 per vedere l’IARC, un’altra organizzazione, arrivare alla conclusione opposta. Come si spiega questa […] differenza di valutazione? Gli osservatori indicano soprattutto un motivo: le agenzie si sono basate sui dati forniti dalla Monsanto, mentre l’IARC non ha avuto accesso a quei dati. In altre parole, la decisione favorevole al glifosato è per lo più basata sulle conclusioni dell’azienda statunitense”.»

Nel marzo 2015, l’organismo internazionale IARC (International Agency for Research on Cancer) ha classificato la sostanza e i fitofarmaci che la contengono come “probabile cancerogena per l’uomo” inserendola nella categoria 2A.

Studi in laboratorio hanno dimostrato che il glifosato induce nelle cellule danni a livello genetico e stress ossidativo.

Escludendo un lieve incremento di linfomi non Hodgkin tra gli agricoltori esposti, le prove di cancerogenicità sull’uomo e sugli animali sono limitate.

Lo IARC lo include quindi nella categoria di cancerogenicità 2A, costituita da quelle sostanze per le quali risulta una limitata evidenza di cancerogenicità nell’uomo, ma una sufficiente prova di cancerogenicità nei test clinici su animali.

A titolo esemplificativo, nella stessa categoria del glifosato sono annoverate sia sostanze come il DDT e gli steroidi anabolizzanti sia le emissioni da frittura in oli ad alta temperatura, le carni rosse, bevande assunte a temperature molto alte, le emissioni per la combustione di legna da ardere e biomasse in camini domestici.

La difficile comprensione pubblica delle definizioni di rischio cancerogeno da parte dello IARC viene sfruttata sia da chi è favorevole sia da chi è contrario all’utilizzo della sostanza.

Classificazione del rischio secondo l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare del 2015

A novembre 2015, l’EFSA-Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, con una procedura che prevede una valutazione tecnica da parte di un ente di uno stato membro, in questo caso il BfR tedesco, ha concluso che “è improbabile che il glifosato costituisca un pericolo di cancerogenicità per l’uomo” e ne ha proposto “nuovi livelli di sicurezza che renderanno più severo il controllo dei residui di glifosato negli alimenti”.

La valutazione dell’EFSA, che classifica il prodotto come “improbabile cancerogeno” a differenza dello IARC che lo valuta come “probabile cancerogeno”, è stata criticata con una lettera aperta a Vytenis Andriukaitis, commissario UE per la salute e la sicurezza alimentare, sottoscritta da 90 scienziati a cui l’EFSA ha replicato difendendo la correttezza delle procedure e valutazioni implementate.

Valutazioni successive dell’OMS, della FAO e della ECHA

A maggio 2016 anche una riunione congiunta di esperti della Organizzazione mondiale della sanità e della FAO sui residui di pesticidi (JMPR) ha concluso che “è improbabile che il glifosato comporti un rischio cancerogeno per gli uomini come conseguenza della esposizione attraverso la dieta”.

Nel marzo del 2017 un nuovo studio della ECHA (l’agenzia per le sostanze chimiche dell’Unione) ha concluso che il glifosato non può essere considerato cancerogeno né genotossico.

Valutazione su eventuali interferenze sul sistema endocrino

Facendo seguito alla valutazione fornita dall’EFSA, a novembre 2015, circa l’implausibilità di un rischio carcinogenico, il 27 settembre 2016 la Commissione europea ha formulato una nuova richiesta (ai sensi dell’articolo 31 del Regolamento CE n. 178/2002) allo scopo, questa volta, di ottenere dall’EFSA una valutazione su possibili attività del glifosato quale interferente endocrino.

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha pubblicato i risultati di questa valutazione nel mese di settembre 2017: nell’articolo conclusivo, l’EFSA afferma che, sulla base delle evidenze della ricerca in ambito tossicologico, il glifosato è da considerarsi privo di qualunque proprietà disruttiva sul sistema endocrino.

Legislazione:

Il glifosato conosce un largo impiego agricolo in oltre un centinaio di paesi, anche se, nel tempo, sono intervenute varie restrizioni al suo utilizzo, che vanno da semplici precauzioni a veri e propri divieti di uso o produzione, relativi o assoluti.

Restrizioni legali e divieti

Nel mese di settembre 2013, il parlamento di El Salvador lo ha messo al bando insieme con altri 53 prodotti dell’agrochimica, una decisione resa esecutiva a partire dal 2015.

Nel maggio 2015, il presidente dello Sri Lanka ha vietato l’uso e l’importazione del glifosato, con effetto immediato. Nello stesso mese, le Bermuda hanno deliberato un blocco temporaneo delle importazioni su tutti i nuovi ordini di erbicidi a base di glifosato, in attesa dei risultati della ricerca.

Restrizioni in Europa

Nel mese di aprile 2014 la legislazione dei Paesi Bassi ne ha proibito la vendita a privati per uso casalingo; non hanno subito alcuna restrizione le vendite in ambito professionale.

In Francia, come previsto dalla legge Labbé del 2014, è vietato l’uso del glifosato e di altri fitofarmaci nella maggior parte degli spazi pubblici (giardini pubblici, parchi, eccetera).

La legge sulla transizione energetica del 2015 ha introdotto, a partire dal 2019, il divieto di vendita ai privati del glifosato per uso domestico.

La stessa legge prevede inoltre che già dal 2017 i prodotti a base di glifosato non possano essere disponibili in libero servizio nei negozi di giardinaggio e simili, ma consegnati al cliente solo dietro richiesta al personale addetto. Il divieto totale di vendita si è finora dovuto scontrare con l’opposizione del Parlamento.

Restrizioni in Italia

Il 7 ottobre 2016 è entrato in vigore il Decreto del Ministero della salute del 6 settembre, con il quale si dispone la revoca dell’autorizzazione all’immissione in commercio dei prodotti fitosanitari contenenti glifosato con il coformulante ammina di sego polietossilata (n. CAS 61791- 26-2) a partire dal 22 novembre 2016 e al loro impiego a partire dal 22 febbraio 2017.

Dopo queste alterne vicende giunge nuove ricerche che depongono per la tossicità del glifosato.

16 Luglio 2021

Il Pensiero Unico incombe sul mondo nuovamente – dopo: Colonialismo Comunismo Nazismo le stesse cento avide famiglie della Terra – oggi propongono il Globalismo! Il Grande Reset è …
Read More

SARA CUNIAL

OTTIMO INTERVENTO & SINTESI Ecco la mia dichiarazione sul Voto finale del Decreto “Riaperture” che implica anche il covid pass.”Il Certificato verde COVID-19 introdotto da questo …
Read More

IVERMECTINA

Sequestrano in Europa l’IVERMECTINA che dopo pochi giorni guarisce il Covid-19! https://www.youtube.com/watch?v=Xf2hGjiyPbo
Read More

Maschere Killer

Ancora davvero dobbiamo parlare dei bavagli? Da marzo 2020 sappiamo che sono inutili! L’uso è politico come la Stella di David cucita nei cappotti degli Ebrei, …
Read More

Vergogna!

https://www.sostenibilitaesalute.org/rete-sostenibilita-e-salute-vaccino-covid-ai-bambini-moratoria-subito/?fbclid=IwAR0uooHTzbEmIuAcLCgJXsVvIxxUJ3Rl4ay34SdmLTYx4XDwGu4wxthUNQk Qui pui scaricare il pdf relativo all’appello APPELLO-PER-MORATORIA-VACCINAZIONE-COVID-BAMBINI
Read More

Q-Army

La nuova resistenza anti globalista si è data un nome e parte dagli Stati Uniti – gli attivisti si chiamano QAnons e sono in linea …
Read More

kill Facebook

Abbiamo già vinto il Grande Reset ma non lo sappiamo Neppure le denunce all’Aja possono fermare i Crimini contro l’Umanità l’Umanità – perchè per processare quelle …
Read More

CENSURA

Il conflitto di interessi che li accusa Il conflitto di interessi li accusa di speculazione sulla pelle e la salute di miliardi di persone può …
Read More

Ancora insegnano

MENZOGNE Alessandro Barbero spiega in maniera POCO lineare, IMPRECISA ED AMBIGUA il fenomeno delle Foibe! La sua lettura intanto viene alla luce solo come risposta della sinistra …
Read More

cattolici

o CRISTIANI ? Chi scrive è cresciuto come tanti italiani in ambiente cattolico e fin da ragazzo ha frequentato un asilo di suore, studiato catechismo, giocato …
Read More

VIGANò

https://www.youtube.com/watch?v=XQJFhBni2LU https://www.youtube.com/watch?v=IR4oTeliDoA COME VOLEVASI DIMOSTRARE: https://www.youtube.com/watch?v=H_Szaa_wecY IL TUTTO CONDITO NEL TERRORE SANITARIO CLIMATICO TUTTO GIUSTIFICA LA IV RIVOLUZIONE INDUSTRIALE CHE ARRICCHIRA’ GLI STESSI CHE HANNO IMPOVERITO DISTRUTTO INQUINATO …
Read More

iL TERRORE DILAGA

Alterio, Scardovelli e Donti alla Camera dei Deputati. Conferenza “Il pieno sviluppo della persona”. https://www.youtube.com/watch?v=dtgfaOvLvQ8
Read More

Scazzo Moderato

Mistificazioni https://www.youtube.com/watch?v=3n9LMP_60YA La Lega da Noi viene mistificata in tanti modi gli attribuiscono razzismo ma ha rappresentanti, attivisti, elettori neri – sono poi fascisti se non nazisti …
Read More

Boicottiamo FB

Non solo Trump ma tutti noi subiamo la censura politica e culturale da parte dei prezzolatissimi Social.Facebook è uno strumento che ha perso valore proprio …
Read More

Le cure proibite

Il video è del regista e blogger Massimo Mazzucco! Ricostruisce come tutte le cure anti-Covid-19 approntate da medici di base o ospedalieri siano stati contrastare …
Read More

il Dio Vaccino

Non potendo terrorizzare quella piccola parte di mondo alfabetizzato, libero e democratico con altro espediente, quanti vogliono realzzare la “IV Rivoluzione Industriale” hanno dovuto accordarsi …
Read More

Propaganda

Paul Joseph Goebbels e la propaganda La Pantomima del Pandemoni Pandemico prosegue con i metodi insegnati da Goebbels nessuno ricorda la lezione di Primo Levi! Non studiano …
Read More

Mafia del farmaco

Ipazia Perché imporre una dicotomia manichea – privando la Scienza della necessaria dialettica – del lavorio positivo e continuo apportato dal tarlo del Dubbio? Perché abbandonare il …
Read More

Politici brutta gente

Politici che bestie! Dopo decenni di tagli alla sanità arriva una Pandemia e li lasciano morire privandoli dei necessari presidi di sicurezza sul lavoro o DPI! Poi …
Read More

FANO-FOLLIA

Prove di Regime su un minore Se la Polizia, insegnanti e Presidi, percorrono la strada dell’arrogante prevaricazione dei diritti civili non resta che portare TUTTI …
Read More

Bavagli

Le mascherine sono inutili Abbiamo già parlato di mascherine in 2 articoli dall’aprile 2020 – illuminati da Stefano Montanari e Antonietta Gatti – che- in qualità …
Read More

La tortonateria

Torteria di Chivasso Dispensa torte & tortonate Un metro e mezzo di Donna Italiana inferocita è bastato a mettere in un angolo l’intera Procura di Ivrea! Soccombono eticamente …
Read More

ASINI

Decalogo sull’inconsistenza dell’Azione di Governo durante tutta la Pantomima del Pandemonio Pandemico: 1 L’OMS e il Ministero della Salute Italiano hanno secretato le informazioni – sottovalutato …
Read More

INDIA

In realtà abbiamo in questa XVIII LEGISLATURA il Governo più incapace del Mondo siamo cioè amministrati da Asini che hanno commesso una pluralità di errori! Zingaretti …
Read More

SOSTITUZIONE ETNICA

L’intervista di Roberto Saviano a Libération scatena l’ira del centrodestra italiano, con Meloni e Salvini che attaccano sui social al grido di “ennesimo delirio” e …
Read More

Diego Fusaro

Diego Fusaro coglie le contraddizioni della sinistra – resta comunque Marxista, Leninista, Gramsciano e non può dimenticare che il Pensiero unico eversivo degli ordini esistenti …
Read More

P.N.R.R.

Il P.N.R.R. o nuovo PIANO MARSHALL (in riferimento all’European Recovery Program del 5 giugno 1947) desta a tutti Noi conflittuali riflessioni! Draghi sarà capace dell’eccezionale …
Read More

no-Lockdown

Abbiamo già sottolineato che lockdown parziale non influisce sulla diffusione della Pandemia e abbiamo messo a confronto due città Stoccolma e Torino simili per densità …
Read More

Coprifuoco

DOPO LE 22 E FINO ALLE 5 NEL RESTO DEL GIORNO art.655 c.p.p. “Chiunque priva taluno della libertà personale“ Chiunque ci privi della libertà personale Viola la Costituzione e …
Read More

TEST RT-PCR

Vi posto il punto della L. Bolgan sui Test PCR e sulla loro Valenza diagnostica! Non sono medico ne ricercatore ne scienziato e neppure un …
Read More

Wolfgang Wodarg

La Pantomima del Pandemonio Pandemico Vi chiederete chi è Wolfgang Wodarg … è il proponente di un interrogazione parlamentare del 9 aprile 2010 che denunciò uno …
Read More

VAX CHE NON VAX

Ascolterete che il Vaccino non funziona su tutti quindi il TSO per i paramedici è una imposizione esclusivamente politica è ancora filosofia del diritto senza …
Read More

L. BOLGAN

Laurea in chimica e tecnologia farmaceutiche, dottorato in scienze farmaceutiche e former research fellow in Dermatologia durante il 1995-1996 al Massachusetts General Hospital (ospedale affiliato …
Read More

Norimberga 2

Vi rimadiamo all’articolo originale di GOSPAnews.net con la denuncia fatta dal Magistrato Angelo Giorgianni a cui abbiamo dedicato diverse pagine: Esposto di 37 pagine del Segretario …
Read More

Lin wood

Lin Wood Patriot. Fear unmasked! Tulsa, Oklahoma 17 aprile 2021 Il video già presente su Youtube è qui tradotto, seguite questa manifestazione ed epuratela dal folclore …
Read More

Walk away

Un movimento USA che è stanco della demagogia e della propaganda faziosa del PD USA: https://www.youtube.com/watch?v=bESKEwhAV5M
Read More

THE GREAT RESET

Vero o Falso ? In altro articolo abbiamo già paragonato il Main Kampf al The Great Reset, in quanto crimini contro l’Umanità pubblicati, diffusi e universalmente …
Read More

mamma no-vax

Laureata, ricercatrice e mamma non si fida dei vaccini ma non viene fatta parlare con la solita tecnica dell’imboscata dove tutti tranne Lei portano con …
Read More

infermieri no TSO

I Paramedici spiegano il loro punto di vista su TSO, sulla Pandemia, sui Vaccini, sulle Negate terapie ma bastaascoltateli e fatevi un opinione: https://www.youtube.com/watch?v=3KHSi-bsQ54
Read More

Che spettacolo!

Scendono in Piazza i lavoratori dello spettacolo esausti – dal 2020 non battono un chiodo ed ora sono stanchi delle chiacchiere e pretendono un cambio …
Read More

ALITALIA

Volano in Italia le Piazze il 14 aprile con i lavoratori Alitalia! https://www.youtube.com/watch?v=cEhKc76PjFI In piazza l’intero trasporto aereo. E su Alitalia governo e Ue ai ferri corti Tempesta …
Read More

Immigrazione

Spiegare il notevole e sospetto interesse mediatico verso gli immigrati che affogano nel mediteranno non è cosa facile … vediamo di comprendere! Il numero stimato degli …
Read More

MONTANARI

Stefano Montanari uno scienziato che ha molto da dire anche su questo Pandemonio Pandemico! https://www.byoblu.com/2021/01/15/non-sono-vaccini-ma-terapia-genica-stefano-montanari/ https://www.ilconciliatore.it/covid-19classaction/?s=MONTANARI
Read More

REPORT

Siamo tutti pazzi oppure siamo ancora in pochi a credere alla trama eversiva internazionale? https://www.youtube.com/watch?v=Jh96Ug1ooKo&feature=emb_imp_woyt
Read More

Covid-2015

Già nel 2015 preparavano il piano eversivo e la minaccia biologica che viviamo oggi e che sta bloccando l’economia del mondo! https://www.youtube.com/watch?v=uwyU5P5AuMk&feature=emb_imp_woyt (questo che segue è il …
Read More

Io apro

Leader ‘Io apro’ leva sigilli a ristorante,denunciato! A Firenze, seconda sera consecutiva, El Hawi riapre. Multati 37 (ANSA) – FIRENZE, 18 APR – Il leader …
Read More

MEIN KAMPF

Pantomima del Pandemonio Pandemico! Pubblicato nel 1925 e fino al 1939 era possibile fermarlo – parlo dell’Opera dell’Architetto Adolf Hitler ne parlo perchè la Storia si …
Read More

art.655 c.p.p.

REATO DI SEQUESTRO DI PERSONA “Chiunque priva taluno della libertà personale” Il supposto reato contestato a Salvini che viene per questo rinviato a giudizio è tutto lì! Non …
Read More

Cagliari 2021

Circa 2.021 persone o mille, 500 poco importa, il 17 aprile erano a Piazza dei Centomila a manifestare e avvertire che loro Lunedì 19 aprile …
Read More

informazione ?

Un recente scandalo sta travolgendo la CNN ed davvero illuminate sullo stato dell’informazione internazionale ed italiana! Prova in maniera eclatante che l’INFORMAZIONE è un servizio di …
Read More

LINK UTILI

della CONTROINFORMAZIONE: Beatrice Silenzi PARTITO POLITICO https://www.facebook.com/groups/terapiadomiciliarecovid19 347.527 membri PARTITE IVA INSIEME PER CAMBIARE FACEBOOK Membri: 311.816 Orgoglio partite iva FACEBOOK Membri: 12.603 INSIEME SI PUO’ con OPI “ Movimento Orgoglio Partite …
Read More

INFO

Per ogni informazione relativa alla privacy https://www.ilconciliatore.it/puoi/link/ https://www.ilconciliatore.it/info/
Read More

MANIFESTO

“Scuotere l’Italia dal peggiore dei pericoli, l’abitudine cioè di non pensare!” (Silvio Pellico) PARTITO UNITARIO IN QUANTO FONDATO PER IL SUPERAMENTO DI OGNI CONTRAPPOSIZIONE IDEOLOGICAPOSTA UNICAMENTE …
Read More

© 2022 P.U.O.I.

Theme by Anders Norén